Presentazione del libro di Gianluca Scroccu “IL PARTITO AL BIVIO” (Carocci 2011)


Martedì 22 novembre, alle ore 16,30, sarà presentato a Cagliari nell’Aula Magna delle Facoltà Umanistiche, Via Is Mirrionis 1 (II piano) il libro di Gianluca Scroccu “Il Partito al bivio. Il PSI dall’opposizione al governo (1953-1963)”, edito da Carocci. Interverranno alla presentazione: Antonello Arriu, Francesco Atzeni, Marco Gervasoni, Franco Mannoni.

 

Il volume ricostruisce la storia del Partito Socialista Italiano dalle elezioni politiche del 1953 al varo del primo governo organico di centro-sinistra nel 1963. Un periodo di cambiamenti strutturali che investono in profondità i temi dell’identità, della mobilitazione, delle forme e dei rituali di propaganda del Psi, influenzando sia i gruppi dirigenti che la base dei militanti. A ciò si aggiungono i condizionamenti imposti dalla società dei consumi, capace di modificare sensibilità e interessi pur in una situazione che vede il permanere, specie nel movimento giovanile, di elementi di continuità rispetto alla stagione frontista. Dalla ricerca, condotta su fonti d’archivio e a stampa, emerge un Psi che si trova a cercare una sintesi tra la necessità di elaborare una politica originale in campo programmatico, tra sostenitori e oppositori dell’alleanza di governo con la Dc e del distacco dai comunisti, e il problema del suo rafforzamento strutturale-organizzativo dagli organi centrali sino alle sezioni delle realtà più periferiche.