Concorso letterario “Accogliere biografie sospese”

La Scuola Holden, la Facoltà di Medicina e Chirurgia “San Luigi Gonzaga” dell’Università degli Studi di Torino e il Servizio IESA (Inserimento Eterofamiliare Supportato di Adulti) dell’Azienda Sanitaria Locale TO3 hanno indetto un concorso di scrittura rivolto in primo luogo a persone che hanno un’esperienza più o meno diretta di inserimento eterofamiliare supportato, ma aperto anche a coloro che in generale hanno la passione per la scrittura, associata a interesse e sensibilità nei confronti del servizio IESA. Si cercano storie immaginarie, storie immaginate, cose accadute veramente, cose che vorreste accadessero, cose che magari non accadranno mai. Con questa iniziativa si vogliono raccogliere racconti scritti da chi in un modo o nell’altro ha avuto a che fare con l’accoglienza di persone in difficoltà psico-emotive.

Chi non conoscesse lo IESA può approfondire il tema leggendo il libro “Dal manicomio alla famiglia” di Gianfranco Aluffi (Ed. Franco Angeli, 2001) e guardando il documentario del regista Lillo Venezia dal titolo “L’invitato di zucchero” sul seguente link: http://youtu.be/dPNzivrS8tM 

La locandina del Concorso letterario Accogliere Biografie Sospese

(S. M.)

Annunci