Associazione Amico Mio, appello agli amanti dei cani

L’Associazione Amico Mio si occupa del recupero e della cura dei cani abbandonati a Sestu e dintorni. Costituita come associazione di volontariato no profit, è iscritta nel Registro Regionale delle Associazioni di volontariato dal novembre 2003 ma ha iniziato a svolgere la sua attività già parecchi anni prima per iniziativa di due coraggiose e agguerrite signore amanti degli animali, soprattutto di quelli più sfortunati ed indifesi. Rosanna e Sara hanno cominciato ad occuparsi di cani e gatti abbandonati per le vie di Sestu e nelle campagne circostanti, sfamandoli e curandoli se malati o maltrattati. Sfidando intemperie, cattiverie, maldicenze ed enormi difficoltà, per anni hanno fatto il loro “giro” finchè, dopo gentile concessione di un terreno da parte di un’altra donna, anche lei amante degli animali, sono stati realizzati dei recinti con relative cucce, creando così un rifugio sicuro dove ospitare alcuni dei cagnetti più bisognosi. Ma da quel momento, come si può ben immaginare, il numero degli ospiti è cresciuto in maniera esponenziale: molte cucciolate venivano abbandonate direttamente dentro il rifugio e cani adulti venivano ritrovati legati al cancello! Grazie all’aiuto di qualche volontario e al sostegno economico di alcuni cittadini sestesi, negli anni Rosanna e Sara sono riuscite a portare avanti la sterilizzazione delle femmine, riuscendo così a contenere l’aumento del numero dei cani da accudire. La situazione al rifugio rimaneva comunque molto critica e per certi versi insostenibile. La stessa costituzione dell’Associazione, resasi necessaria per poter ricevere eventuali sovvenzioni dalle amministrazioni pubbliche, ha rappresentato un enorme sacrificio economico ed organizzativo.

Flash, uno dei cani curati e ospitati nel rifugio

A complicare ulteriormente le cose, nel frattempo si è resa necessaria la restituzione del terreno alla sua proprietaria e il conseguente trasferimento dei cani in un nuovo rifugio, quello attuale. La realizzazione del nuovo rifugio è stata possibile soprattutto grazie alla collaborazione di amici e parenti delle due fondatrici, a cui non è mancato il sostegno prezioso e fattivo dei volontari che dedicano alla cura dei cani abbandonati gran parte del loro tempo libero, tra loro si distinguono Letizia e Santino. Tuttora, con tutto ciò che si riesce a raccogliere si cerca di migliorare il rifugio per renderlo più confortevole e adatto ai tanti cagnetti ospiti. Ma la situazione resta difficile e si aggrava soprattutto d’estate con l’aumento del triste e noto fenomeno degli abbandoni. Tuttavia, nonostante i sacrifici e le enormi avversità cerchiamo di andare avanti non facendo mai mancare il nostro impegno quotidiano, per offrire a queste creature sfortunate una vita più dignitosa. Attualmente il nostro rifugio ospita circa 60 cagnolini e i volontari e le donazioni di cui si dispone non sono mai sufficienti a garantire le cure necessarie a tutti i nostri amici a 4 zampe.

Nel nostro sito www.associazioneamicomio.it potete trovare tutte le informazioni utili per sostenerci, collaborare e/o aiutarci a trovare una nuova casa per i piccoli ospiti del rifugio.

Per contatti:
amicomiosestu@gmail.com
rosanna.pau@libero.it
lifeisbau@tiscali.it

Barbara Loi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...