Mostra fotografica: “Via Parrocchia: passato, presente…futuro”

Tra le manifestazioni culturali promosse dall’Amministrazione in collaborazione con la Pro Loco per le festività natalizie, si segnala la mostra fotografica dedicata alla via Parrocchia, una delle vie principali del centro storico di Sestu, su cui insiste la chiesa parrocchiale di San Giorgio risalente al XVI secolo. La mostra, curata dal pittore locale Francesco Pitzanti, è stata realizzata con il contributo degli abitanti della via che per l’occasione hanno messo a disposizione foto storiche di famiglia e rappresentazioni pittoriche. Le immagini documentano nel tempo le persistenze e i cambiamenti negli assetti urbanistici del quartiere che si affaccia sulla via Parrocchia. L’esposizione si articola in cinque temi principali: il paesaggio urbano, gli abitanti (passioni e interessi), il lavoro, case tradizionali (scorci, muri, interni), riti religiosi e processioni. La mostra, ospitata nei locali di Casa Ofelia, è visitabile sino a domenica 6 gennaio. (S. M.)

***

Mostra fotografica

In passato strada a vocazione agricola per le numerose attività legate alla coltivazione che trovavano sede in questa via e che movimentavano non poco l’economia delle famiglie dei proprietari, ma anche dei lavoratori a giornata, specie nei periodi dei raccolti dei frutti della campagna.

In passato strada di passaggio e scorciatoia con la passerella, per chi dalla parte sud del paese si doveva recare negli uffici pubblici, municipio, scuole, e in chiesa, ma anche alle altre attività legate all’agricoltura come il mulino e i magazzeni dove si commerciava il vino.

Oggi con il ridimensionamento dei lavori agricoli, molte di queste attività sono scomparse lasciando il posto ad altri lavori. Con le attività agricole è scomparso dalla memoria anche il ritmo delle stagioni e dei raccolti della campagna. Il lento movimento dei carretti trainati dai cavalli, che movimentava la via di un tempo, ha lasciato il posto ad un intenso traffico, mentre un nuovo ponte ha sostituito l’antica passerella.

Oggi sulla via gli antichi portali e le loro case testimoniano ancora il ruolo avuto in passato. Qualcuna di esse ha lasciato il posto a moderne costruzioni mentre altre sono ancora parte del paesaggio urbano, abitate, restaurate o da restaurare. Tra queste Casa Ofelia, testimone ancora oggi dell’antica cultura contadina e insieme sfondo di numerosi eventi culturali.

Francesco Pitzanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...