Cantine aperte a Dolianova

La magia delle eccellenze enologiche del Parteolla si incrocerà sulle strade del vino isolano.

foto invito“Cantine aperte”, il meeting dedicato ai rossi e bianchi di Sardegna si terrà domenica 26 maggio nelle Cantine di Dolianova – lungo la statale 387 – in occasione della grande festa in onore del vino. Si tratta di una manifestazione istituita vent’anni fa da Movimento del Turismo del Vino, che ogni hanno raccoglie oltre un milione di appassionati ed enoturisti. L’azienda – che rappresenta il fiore all’occhiello dell’area vasta – spalancherà le porte ai visitatori dalle 10 alle 21 con una serie di manifestazioni da non perdere.

Sarà un’edizione ancora più ricca di eventi. <<Oltre alle consuete visite alla Cantina, con un tour tra le botti in rovere e un viaggio nella preparazione dei prodotti con un’attenzione particolare verso il nuovo showroom enoteca – spiega il presidente della Cantina, Sandro Murgia – non mancheranno momenti di intrattenimento culturale, artistico e musicale>>.

Il sipario si aprirà alle 10 con un convegno, nella sala riunioni Maestrale – Jù Showroom Enoteca,  sul tema “La longevità nel Parteolla – sarà merito del vino?”. Il coordinamento sarà sotto l’egida del giornalista Pier Sandro Pillonca. Interverranno l’assessore alle attività produttive di Dolianova Sergio Zuddas, Emanuele Angelucci (direttore dell’ospedale Businco), lo storico Riccardo Solinas, Claudio Lallai – responsabile qualità Argiolas Formaggi – ed il dirigente dell’azienda sanitaria Mario Saturnino Floris. Poi si prosegue nel corso della mattina, pomeriggio e sera, offrendo diversi momenti di alta fruibilità.

Il percorso conoscitivo del processo di vinificazione rappresenta il cuore del programma. Senza tralasciare un tour tra vigneti, natura, arte e cultura con visite guidate nel territorio di Dolianova. Negli spazi della cantina saranno predisposti degli stand per la degustazione libera di vini di eccellenza. E ancora, Laboratori del gusto Jù Tasting e Wine and Chocolate a cura di sommeliers, enogastronomi e maitre chocolatier. Esposizione di opere d’arte.

Un concerto per Quartetto d’Archi e l’esibizione della cantante Allison McAreavey e intrattenimenti per i più piccoli completano il cartellone della rassegna. A margine della manifestazione è previsto un Atelier artistico con realizzazione e vendita di opere il cui ricavato sarà devoluto a favore dell’Associazione Italiana Leucemie.

Il vino, un volano per l’enoturismo. <<Conoscenza, condivisione, amicizia, solidarietà – conclude Murgia – costituiscono il filo rosso di una giornata eno-conviviale che le Cantine di Dolianova propongono con particolare piacere. Sarà un evento-vetrina del prodotto isolano per eccellenza, il vino, un veicolo importante per rilanciare il turismo del Sud Sardegna>>.

Luciano Pirroni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...