Bastoni e burattini 2013 si chiude con “Una storia d’Imelda” e “Poesie sparse”

Domenica 24 novembre

Teatro “Sa Lolla” in Vico Parrocchia, 11 – Sestu

sandroneitaloOre 17,00 – Teatro per bambini

FèMA Teatro

“Una storia d’Imelda”

con Elis Ferracini e Maurizio Mantani

Uno spettacolo con burattini che oggi racconta una storia di ieri, mai conclusa, anzi una storia presente” Lo spettacolo, che parla a grandi e piccini, propone alcune questioni legate al fascismo in Italia, alla lotta di Resistenza, alla Liberazione considerando quei tempi e quelle questioni mai passati né risolti, spostando quegli eventi dalla sfera di un mito che può apparire lontano ed intangibile alla concretezza del linguaggio popolare e divertente dei burattini…l’idea e il testo hanno avuto riconoscimenti informali importanti da parte di personalità della cultura nazionale. Elis e Maurizio, i burattinai, scoprono di avere una zia in comune, Imelda, nota affabulatrice di famiglia. Quella che i burattinai mettono in scena è una delle storie preferite dalla zia e che per questo ha ispirato il titolo dello spettacolo.

***

Ore 21,00 – Teatro per adulti con cumbidu

 “Poesie Sparse”

Spettacolo per le case

di e con Giuseppe Boy

Raccolgo poesie e le leggo. Le poesie si spargono, si diffondono nell’aria. Le leggo. Le dico, le suono, quasi le canto, le vivo. Il pubblico è seduto sulle poltrone, sui divani, sulle sedie di un qualsiasi salotto o di qualsiasi stanza di una qualsiasi casa. In casa è più facile creare una atmosfera informale e rilassata, intima e semplice, come la poesia. Il pubblico è un amico con cui condividere una piacevole serata, con cui parlare prima, durante e dopo lo spettacolo, mangiando insieme un boccone, bevendo insieme un bicchiere di vino, con la musica affianco. Perché la poesia è musica. (Giuseppe Boy)
Poesie sparse è spettacolo della vita all’insegna della condivisione di significati, sconfitte, sogni insperati e inseguiti irraggiungibili, possibili con il pubblico a tal punto che il poeta l’attore la poesia e la musica è tutt’uno con lo spettatore e viceversa. Un cercare e recuperare un rapporto che dal se naviga e sbarca sulla costa di un altro se. Puro coinvolgimento: un’isola che c’è in mezzo all’oceano di una società distratta, distante, semplicemente smarrita. (Cony Ray, scrittore e poeta)

“Bastoni e burattini” è promosso e organizzato dall’Associazione Le Compagnie del Cocomero. Per info e Prenotazioni: Tel. 070/262432 – mail: monpis@tiscali.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...