Il libro di Sergio Congia e le launeddas di Luigi Lai

Venerdì 29 Novembre 2013, ore 18.30

Sestu – Via F. Santi

(Affianco alle Scuole Elementari di Via Repubblica, pressi Chiesa di San Giorgio)

Presentazione del libro

“TIGELLIO, CANTORE DEI DUE CESARI”

Saranno presenti:

l’autore Prof. Sergio Congia

e il suonatore di launeddas M° Luigi Lai di San Vito

Tigellio— • —

“E’ singolare come il protagonista della nostra storia, il musico sardo-romano, pur avendo goduto sia i favori dei potenti che degli altri ceti sociali, non abbia avuto una cultura storico-letteraria adeguata al suo rango, soprattutto se si guarda alle vicende che – come avremo modo di mettere in luce – ne hanno fatto non solo il musico ammirato e apprezzato – una vera “star” si direbbe oggi – ma anche un personaggio del potere […]. Le notizie – purtroppo assai scarse, anche se di assoluta autorevolezza – si devono principalmente a Cicerone e ad Orazio che con motivazioni diverse profilarono un giudizio piuttosto umbratile ed ambiguo del cantore sardo che però, paradossalmente, da una loro attenta lettura e comparazione ne esce ingrandito di spessore artistico.” (Dal proemio del libro)

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione folkoristica culturale “San Gemiliano” di Sestu.

Accorrete numerosi!

Annunci

La ricerca e il coraggio della verità – Quarto incontro

Ciclo di presentazioni sul tema

“La ricerca e il coraggio della verità”

Venerdì 29 novembre 2013 – ore 18

SALA RIUNIONI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE – Elmas, Piazza di Chiesa 3

LUIGI PINTOR

Azione è uscire dalla solitudine

— • —

“Il vecchio ingranaggio è in pezzi ma il momento della rassegnazione e della resa non è ancora arrivato. L’ordine non regna ancora sotto il cielo, focolai ardono ancora da ogni parte, nelle infime periferie e nelle metropoli esuberanti. Se appiccheranno un nuovo incendio o siano sparsi residui fumanti è difficile da stabilire, ma lo stato d’emergenza non può essere ancora revocato. Di diverso c’è che adesso bisogna camminare sulle proprie gambe. Mi trovo dopo trent’anni in un giornale povero, simile di nuovo a una comunità o a una scuola, ma questa volta con regole proprie e senza severi maestri. Maestro involontario questa volta sono io. Non so dire se sia una seconda giovinezza o un amore senile, le due cose coincidono spesso” (da “Servabo”, Luigi Pintor, Bollati Boringhieri 1991).

L’incontro sarà un occasione per conoscere e dialogare sulla figura del giornalista e scrittore Luigi Pintor a dieci anni dalla scomparsa (Roma 17 maggio 2003).

Interverranno: Gianluca Scroccu (Università di Cagliari) e Gianni Olla (giornalista e scrittore).

L’iniziativa è organizzata e promossa da Equilibri, Circolo dei lettori di Elmas, in collaborazione con la Biblioteca e Mediateca comunale.