Gabriella Caramore: i bambini nei vangeli e nella letteratura del novecento.

Sabato, 22 marzo 2014

Teatro comunale, via Goldoni 3, ore 17.30 – Elmas

Gabriella Caramore presenterà il suo ultimo libro “Come un bambino. Saggio sulla vita piccola”. Dialogherà con l’autrice Maria Giovanna Piano, docente di Filosofia e responsabile del Centro Studi Ricerche IFOLD (Istituto Formazione Lavoro Donne). L’iniziativa è organizzata e promossa da Equilibri – Circolo dei Lettori e Presidio del libro di Elmas

Come un bambino_G. Caramore

—♦—

Il Libro – “Come un bambino. Saggio sulla vita piccola” edito da Morcelliana racconta le “irraggiungibili grandezze della vita piccola”. Il bambino non è più soltanto e semplicemente il piccolo dell’uomo, ma un altro punto di vista sul mondo. In questa nuova prospettiva sono i piccoli, proprio in quanto creature incompiute e imperfette e in divenire, a incarnare la piena creaturalità dell’umano. Le paure e gli stupori del bambino vengono accostati evocando passi del Vangelo e grandi scrittori del Novecento: da Rainer Maria Rilke a Alice Munro, da Alberto Savinio a Thomas Bernhard, da Marina Cvetaeva a Aharon Appelfeld.

L’autrice – Gabriella Caramore è conduttrice radiofonica, scrittrice e saggista. Dal 1993 cura il programma di cultura religiosa “Uomini e Profeti” su Rai Radio 3, dedicato ai temi dell’attualità religiosa e all’approfondimento dei testi e delle figure delle grandi tradizioni religiose. Tra i suoi libri: La fatica della luce (2008), Il sogno è potenza di realtà (Aliberti, 2010), Nessuno ha mai visto Dio (2012), Come un bambino (2013) per Morcelliana, Le domande dell’uomo (con M. Ciampa, La Scuola, 2013).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...