“Diamo lustro a Cortexandra”

“Ripuliamo insieme il quartiere deturpato da anni di rifiuti selvaggi”. Così iniziava l’appello che una cittadina di Sestu, residente nel quartiere periferico di Cortexandra, ha lanciato ieri dalle pagine Fb per invitare gli abitanti di quel quartiere a liberarlo “dagli ultimi ricordi di inciviltà”. Dopo aver partecipato alla “Settimana del verde pubblico” promossa dal Comune lo scorso mese di maggio, Daniela Manca ha deciso di portare avanti la battaglia per un quartiere vivibile e decoroso promuovendo in questo fine settimana (31 ottobre – 1 novembre) un’iniziativa ecologica che ha voluto intitolare “Diamo lustro a Cortexandra”. 
Insieme ad altri residenti del quartiere, a cui si sono uniti anche diversi sestesi del centro storico, ha iniziato a raccogliere quanto rimaneva di quei rifiuti che venivano regolarmente abbandonati intorno ai cassonetti, prima che questi venissero rimossi dal comune per dare avvio alla nuova modalità di raccolta. Era solo ciò che avanzava dei cumuli maleodoranti di spazzatura che si erano formati ma, per quanto residuali, con i rifiuti raccolti solo nella giornata di venerdì sono state riempite, tra secco, plastica e latine, circa una ventina di buste.
Daniela e gli altri volontari non si sono solo limitati a raccogliere i rifiuti abbandonati. Consapevoli dell’importanza di un’adeguata informazione, hanno allestito un banchetto in cui hanno distribuito materiale informativo sulla raccolta differenziata insieme ai moduli per l’iscrizione all’ufficio tributi, condizione necessaria per usufruire del servizio. Con la loro buona volontà e il loro esempio, questi cittadini sono la rappresentazione plastica del senso civico e del senso di responsabilità che si oppongono all’inciviltà e resistono alla propaganda demagogica e strumentale di chi anziché impegnarsi concretamente per diffondere la cultura dell’ambiente preferisce assecondare comportamenti scorretti e contrari al vivere civile.
Cortexandra5 Cortexandra7
Cortexandra4 Cortexandra2
Sandra Mereu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...