“E…state a Casa Ofelia” si conclude con lo spettacolo teatrale “Unghie e Crisi”

Unghie e crisiDomenica 21 settembre si conclude “E…state a Casa Ofelia” il programma di spettacoli estivi organizzat0 dal comune di Sestu in collaborazione con la Pro Loco. A chiudere la stagione 2014 sarà la rappresentazione teatrale della compagnia “L’Aquilione di Viviana” (ore 21).

Lo spettacolo. Sonia, mamma single ed estetista, durante una seduta di nail art le clienti esorta “a tirare fuori le unghie”. Almeno per farsele ricostruire. Un modo diretto, tragico e ironico, per riflettere insieme sulla condizione lavorativa della donna e sulla sua “traversata” in solitario, nella società contemporanea. Scritto e diretto dalla drammaturga Ilaria Nina Zedda, “Unghie&Crisi” è frutto di una ricerca sul campo nella periferia cagliaritana e vede anche l’uso delle nuove tecnologie: il video-mapping è una tecnica che prevede la proiezione su zone specifiche della ribalta, che vengono animate da immagini funzionali alla vicenda teatrale. Lo spettacolo ha vinto il Primo premio di drammaturgia al Concorso indetto dalla Provincia di Cagliari, Assessorato alle Pari Opportunità e dall’Associazione Culturale L’Eccezione, avente come tema “Donne e lavoro, donne a lavoro” ed è stato scelto dal sito nazionale FEMMINILE AL PLURALE: http://www.femminilealplurale.it/category/diritti.

Assemblea pubblica con i candidati del PD: “parliamo di diritti”

L’appuntamento elettorale organizzato dal Circolo tematico PD “Sestu plurale” dedicato al tema dei Diritti, già previsto per la settimana scorsa e rimandato in segno di lutto, si svolgerà giovedì 7 febbraio 2013 alle ore 18:30. Interverranno i candidati alla Camera Romina Mura e Thomas Castangia. Al coordinamento Aldo Pili, sindaco di Sestu. L’incontro avrà luogo in via Gramsci 7, I piano, Sestu.

Nella mattinata, a partire dalle 11, è prevista una “Passeggiata Democratica” al mercato di Sestu organizzata dai Giovani Democratici.

(Guarda la locandina L’ITALIA GIUSTA)

simbolo_facebook

Circolo tematico PD “Sestu Plurale”