Equilibri presenta il libro di Gianni Olla, “Nell’ombra che la lucerna proiettava sul muro”

ELMAS – Venerdì 16 maggio, ore 18, presso la Biblioteca comunale sarà presentato il libro di Gianni Olla “Nell’ombra che la lucerna proiettava sul muro” (Cuec 2011). Intervengono: l’autore Gianni Olla e Antonello Zanda, direttore della Cineteca Sarda – Società Umanitaria di Cagliari. L’iniziativa è promossa e curata da Equilibri – Circolo dei lettori di Elmas.

dessi-olla

Il libro. Pubblicato per iniziativa della “Fondazione Giuseppe Dessì” questo volume raccoglie testi di Giuseppe Dessì destinati al cinema e alla televisione. La pubblicazione comprende soprattutto soggetti e sceneggiature preparatorie e, come si legge nel saggio che apre il volume, queste stesure iniziali o intermedie non sono meno interessanti di quelle “finite”, perché mettono continuamente in comunicazione l’universo letterario di Dessì con quello cinematografico che si stava formando, passo dopo passo, sulla pagina scritta.

L’autore. Gianni Olla vive e lavora a Cagliari. Critico cinematografico del quotidiano La Nuova Sardegna, è stato docente di Storia e critica del cinema presso le Università di Cagliari e Sassari. Ha pubblicato saggi e volumi sul cinema documentario in Sardegna, sulla cinematografia cinese, il cinema del 68, l’Olocausto sugli schermi, nonché su Akira Kurosawa, Kenji Mizoguchi, Pedro Almodovar, François Truffaut, Franco Solinas, Fiorenzo Serra, Grazia Deledda, Marcel Proust.

I nuovi appuntamenti di Equilibri

Le case degli scrittori _ Equilibri Elmas

La casa di Francis Scott Fitzgerald – Dal sito di Equilibri – Circolo dei lettori di Elmas, Raccolta fotografica delle case degli scrittori

— ♦ —

EQUILIBRI – Circolo dei lettori di Elmas tra aprile e maggio organizza un nuovo ciclo di presentazioni di libri. Il primo appuntamento è previsto per venerdì 11 aprile alle ore 18, presso la Biblioteca comunale. Sarà presentato il libro di Roberto Alba, La spiaggia delle anime, un intrigante racconto che si svolge lungo un arco temporale che abbraccia tre diverse epoche storiche. Tutto ha inizio durante l’afosa estate del 1938, in una stanza d’albergo del Dodecaneso, quando un alto ufficiale italiano viene ucciso e il suo assassino porta via una borsa contenente documenti importantissimi, e si conclude ai nostri giorni dopo che un giovane avvocato compie un viaggio nell’arcipelago greco per sfuggire alle allucinazioni che lo tormentano e che lo vedono protagonista di un oscuro passato a Rodi. Un po’ giallo, un po’ fantasy storico, La spiaggia delle anime è stato pubblicato l’anno scorso nella collana Crimen di Gremese Editore ed è stato finalista al torneo letterario IoScrittore 2011, promosso dal gruppo editoriale Mauri Spagnol.

Nei successivi appuntamenti saranno presentati “Baci di Laguna” di Roberto Brughitta (24 aprile 2014), “Nell’ombra che la lucerna proiettava sul muro” di Gianni Olla (16 maggio 2014), “Codice Libellula – La verità negata” di Ottavio Olita (30 maggio 2014).